Alfredo Blessano

Home / Docenti / Pianoforte classico / Alfredo Blessano

Alfredo Blessano è nato a Udine nel 1989. All’età di 14 anni si è avviato allo studio del pianoforte da privatista, sotto la guida prima di Andrea Botti e poi di Nino Gardi. Dal 2009 ha studiato al Conservatorio «G. Verdi» di Milano con Vincenzo Balzani: dopo essersi diplomato con il massimo dei voti e lode nell’autunno 2011, ha conseguito il biennio specializzazione in pianoforte, sempre con lode nel febbraio 2015. Attualmente frequenta il corso di laurea magistrale in Musicologia presso l’Università degli studi di Milano.
In questi anni ha ottenuto premi e riconoscimenti in numerosi concorsi nazionali ed internazionali (Cortemilia, Tortona, Varallo, Piombino, Gussago, Madesimo, Lamporecchio, Asti, Piove di Sacco, Milano-«Il clavicembalo verde»). Ha inoltre partecipato a varie masterclass (con Giorgio Lovato, Maria Teresa Carunchio, Giovanna Valente, Leonel Morales, Steven Spooner, Roberto Plano, Rolf Plagge, Roberto Prosseda, Aleksandar Madzar, Giovanni Bellucci, Daniel Rivera, Maurizio Baglini) e si è esibito in diverse occasioni, fra cui il Concerto per pianoforte orchestra n. 4 di Beethoven presso l’auditorium dell’Università degli Studi di Milano nel 2011 e presso la Sala Verdi del Conservatorio di Milano nel 2013, il concerto d’inaugurazione del Festival Liszt-Mahler, con la Sonata in Si min. di Franz Liszt, presso la Sala Verdi del Conservatorio di Milano nel 2011, l’esibizione nell’ambito della stagione concertistica «L’estate d’inverno» (2013) di Portogruaro. Ha inoltre collaborato, in qualità di maestro collaboratore, con diversi cori tra cui il coro di voci bianche dell’Accademia del Teatro alla Scala diretto da Bruno Casoni, il coro cittadino di voci bianche della città di Rho diretto da Achille Nava.
Dal febbraio 2015 collabora con il soprano Paola Camponovo, con cui ha fondato il Duo Vansìsiem, formazione cameristica specializzata nel repertorio liederistico tedesco. Con esso ha già ottenuto diversi riconoscimenti: ha vinto con il punteggio più elevato il primo premio nella categoria «Musica vocale da camera» e la borsa di studio dell’intera sezione di musica vocale al 19° Concorso internazionale «Argento» di Gioia del Colle (giugno 2016); ha ricevuto il primo premio al «Grand Prize Virtuoso» (ottobre 2015), a seguito del quale si è esibito all’Opéra Bastille di Parigi (dicembre 2015); si è aggiudicato il premio speciale «Liederìadi» al 4° Concorso internazionale «Coop Music Award»; è stato vincitore con il punteggio più alto al 1° Concorso di musica da camera «Tadini» di Lovere (luglio 2015). Ha vinto inoltre il primo premio al 17° Concorso nazionale di esecuzione musicale «Riviera Etrusca» di Piombino (aprile 2016), al 9° Concorso nazionale di esecuzione musicale «Città di Piove di Sacco» (maggio 2016), all’8° Concorso nazionale di esecuzione musicale «Città di Piove di Sacco» (aprile 2015); è stato finalista e secondo classificato al Premio «Cremonesi» di Milano (giugno 2015); ha ottenuto il secondo premio al 21° Concorso di musica da camera «Giulio Rospigliosi» di Lamporecchio (marzo 2015).
È inoltre docente di pianoforte principale presso il Laboratorio Musicale «Daniele Maffeis» di Abbiategrasso e l’Accademia «Stabat Mater» di Rho.